LE RICETTE DEL MESE

Orata al cartoccio

Si ringrazia Fina dalla Germania

INGREDIENTI: 2 orate da porzione, 4 rametti di rosmarino, 2 spicchi di aglio, alloro, prezzemolo, qualche fetta di limone, Sale grosso. Olio extravergine di oliva, Sale fino, Pepe nero macinato al momento



PREPARAZIONE: Preriscaldare il forno a 200° C. Lavare accuratamente le orate, rimuovere le interiora, tagliare tutte le pinne e squamarle. Farle scolare qualche minuto in un colino. Mettere in ciascuna pancia qualche fettina di aglio affettato, un rametto di rosmarino, l'aglio, il prezzemolo, qualche fetta di limone, un pizzico di sale grosso e un filo d'olio di oliva. Tagliare un foglio di carta stagnola per ogni orata. Deve essere piuttosto abbondante rispetto la dimensione del pesce. Disporre su ogni foglio di carta stagnola un filo d'olio e spennellarlo bene, disporvi il pesce, un altro filo d'olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe. Decorare con un rametto di rosmarino. Chiudere accuratamente i cartocci. Se le orate fossero particolarmente grosse si può chiuderle sovrapponendo un secondo foglio di carta stagnola sigillando i bordi. È importante infatti che il cartoccio non chiuda stringendo troppo l'orata, che altrimenti non cuocerebbe bene. Infornare per 30 minuti. Trascorso il tempo indicato testare la cottura infilando uno spiedo in uno dei cartocci cercando di forare la polpa del pesce. Se entra morbidamente è pronto. Servire nei piatti aprendo i cartocci e arrotolando l'alluminio tutto attorno al pesce.

Buon appetito!